Cronaca

Morto dopo scambio fiale, l'onorevole Orlando chiede relazione

Il Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario vuole fare chiarezza sulla morte di Roberto Migliore, deceduto il 3 novembre

L'Onorevole Leoluca Orlando, Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario, ha chiesto una relazione all'assessore regionale Paolo Monferrino sulla morte di Roberto Migliore, il 49enne deceduto lo scorso 3 novembre, dopo un mese di agonia all'ospedale Cto di Torino. La morte - stando a quanto si è saputo finora - potrebbe essere stata causata da uno scambio di fiale verificatosi circa un mese prima, il 5 ottobre.


Secondo i risultati di un'indagine interna svolta dall'ospedale, Migliore, in cura presso l'unità spinale unipolare, il centro dove sono ricoverati pazienti paraplegici e tetraplegici, avrebbe dovuto ricevere una soluzione fisiologica e invece gli è stato iniettato del cloruro di potassio, la cui somministrazione era prevista il mattino successivo. "La Commissione d'inchiesta che presiedo, senza pregiudizio per le indagini in corso da parte della competente autorità giudiziaria - ha spiegato Orlando - intende acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti, sia in merito alle eventuali criticità organizzative riscontrate, che in ordine a iniziative amministrative, sanzionatorie e/o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilità individuali". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo scambio fiale, l'onorevole Orlando chiede relazione

TorinoToday è in caricamento