Morta durante l'intervento, chiesta condanna per il luminare della chirurgia urologica

Sentenza a marzo

Giuseppina Frascaria, morta a 72 anni nel novembre 2017

Il pm Alessandro Aghemo ha chiesto di condannare a un anno e mezzo di reclusione, con l'accusa di omicidio colposo, il professor Giovanni Muto, luminare nel campo della chirurgia urologica, per la morte di Giuseppina Frascaria, 72enne morta nel corso di un intervento chirurgico nel novembre 2017 all'ospedale Gradenigo.

L'indagine era partita dopo un esposto dei familiari della vittima, assistiti dall'avvocato Alessandro Dimauro, che hanno sempre sostenuto che quell'intervento non andasse eseguito. Il professor Muto, invece, è assistito dall'avvocato Gianmaria Nicastro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sentenza a marzo: deciderà il giudice Giulio Corato. Il processo si sta svolgendo con rito abbreviato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento