Giallo di Pecetto, sopralluogo dei Ris di Parma nella villa

Il facoltoso professore Giovanni Bosio venne trovato morto lo scorso 5 agosto. Tre persone sono finite in manette. I Ris sono alla ricerca di tracce che possano spiegare le cause del decesso

I Carabinieri del Ris di Parma hanno fatto un sopralluogo nella villa di Pecetto

Sono arrivata da Parma i Ris per cercare di fare luce sulla morte di Giovanni Bosio. I Carabinieri del Ris di Parma hanno fatto un sopralluogo nella villa di Pecetto Torinese dove abitava il facoltoso professore di 55 anni, trovato morto lo scorso 5 agosto.

I Ris sono alla ricerca di tracce che possano spiegare le cause del decesso. Quel che è certo, è che la morte è avvenuta per infarto (come rilevato dall'autopsia) probabilmente causato dall'ingestione di sonniferi (come ha rivelato l'esame tossicologico).  A coordinare le indagini è il pubblico ministero Gabriella Viglione, presente al sopralluogo insieme ai difensori delle tre persone arrestate, nei giorni scorsi, con le accuse di ricettazione e utilizzo indebito della carta di credito sottratta al professore insieme all'auto e ad altri effetti personali.

Gli arrestati sono Giuseppina G., 49 anni, operatrice socio-sanitaria e amica di vecchia data della vittima; Giuseppe G., 37 anni, compagno ddella donna; e Antonio A., 44 anni, barista e conoscente di entrambi. Durante interrogatori davanti a gip e pm, il barosta ha sì ammesso di avere usato le carte di credito del professore che, a suo dire, avrebbe ricevuto dagli altri due arrestati, ma ha detto di non essere presente nella villa quando è avvenuto il decesso.

L'altro uomo finito in manette accusa il barista (di cui ha detto di essere succube) di avere somministrato i sonniferi alla vittima, ma ha escluso che vi fosse l'intento di ucciderlo e ha raccontato che lui e la compagna, dopo aver mangiato una pizza con Bosio ed essere stati nella villa, si sarebbero allontanati prima che l'uomo fosse colto dal malore. Giuseppina G. si è sempre avvalsa fino a questo momento della facoltà di non rispondere.

(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento