Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Rivalta di Torino

Un'auto la investe e corre via: nessuna speranza per una giovane volpe

La volpe è stata investita nel territorio di Rivalta: notata da un passante, è stata soccorsa ma non si è potuto salvarle la vita. La Lida: "Chi investe un animale è tenuto per legge a soccorrerlo"

Si sarebbe potuta salvare, forse. E invece i veterinari di Grugliasco, dove era stata portata, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Lei, una giovane volpe investita da un’auto domenica pomeriggio nel territorio di Rivalta, è morta nella stessa serata, per le ferite riportate dall’urto.

Un incidente che riporta sotto i riflettori la necessità di soccorrere gli animali feriti accidentalmente durante la guida: “Si sarebbe potuta salvare, se l’automobilista avesse chiamato i soccorsi invece di correre via come se niente fosse – spiega Ruben Venturini, presidente della Lida di Torino – Invece, i soccorsi tardivi non sono serviti a niente”.

La volpe era stata trovata sul ciglio della strada da un passante, che ha dato l’allarme e ha chiamato gli animalisti: quando i soccorritori sono arrivati, era molto grave. “Non sappiamo se si sia trascinata a bordo della strada da sola, o se sia stata spostata dallo stesso automobilista – continua Venturini – ma di certo in entrambi i casi ci troviamo di fronte ad un reato: non soccorrere gli animali investiti è perseguibile dalla legge”. A volte, un tempestivo soccorso da parte degli animalisti può salvare le sfortunate bestiole: la cronaca spende spesso degli articoli per questi bei lieti fine; ma anche, purtroppo, per casi non fortunati, come questo.

La Lida a questo punto sottolinea come sia proprio nei mesi estivi che avviene il maggior numero di investimenti, colpa anche delle ferie estive e del conseguente numero di abbandoni: “Abbandonare gli animali è un atto incivile e criminale – attacca Venturini – i cani lasciati al loro destino possono fare la fine di questa volpe, oppure provocare incidenti. Chiediamo a tutti di mettersi una mano sul cuore, e di pensare a tutte le conseguenze di un abbandono”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'auto la investe e corre via: nessuna speranza per una giovane volpe

TorinoToday è in caricamento