Cronaca

Tragedia a 2 mila metri, precipita e muore una donna di 53 anni

E' scivolata sulla neve e precipitata in un canalone sbattendo la testa su alcune rocce. La vittima, Lorena Rapelli, era residente a Venaria. A dare l'allarme il compagno, ma all'arrivo dei soccorsi era ormai troppo tardi

Tragedia in montagna a quasi 2 mila metri di quota. Una escursionista di 53anni residente a Venaria, Lorena Rapelli, ha perso la vita precipitando in un canalone nel comune di Traversella mentre stava camminando con il compagno in un sentiero per raggiungere un laghetto.

La donna è scivolata sulla neve e dopo una caduta di alcuni metri ha battuto violentemente la testa contro alcune rocce. Una botta risultata fatale. A dare l'allarme per quanto accaduto è stato il compagno della vittima, un torinese. All'arrivo del 118 e del Soccorso Alpino però la donna era già morta e il suo corpo è stato tirato su non senza difficoltà e con l'ausilio di un'elicottero e di un verricello.

L'incidente è avvenuto in località Lago Creus-Fource. I Carabinieri della Compagnia di Ivrea stanno indagando per accertare quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a 2 mila metri, precipita e muore una donna di 53 anni

TorinoToday è in caricamento