Tragedia nel bed & breakfast a Carema: muore mentre fa il vino

Inutili tutti i soccorsi

Il bed & breakfast I Vigneti, dove è avvenuta la tragedia

Iva Enrietti, 48enne titolare del bed & breakfast I Vigneti di via Chianei Piano in frazione Noveletto di Carema, è morta la notte di domenica 4 ottobre 2020 cadendo all'interno di un tino pieno di mosto d'uva nella cantina dell'abitazione, verosimilmente dopo avere perso i sensi per le esalazioni di gas. Era salita su una scala per rimestare dell'uva pigiata in fase di fermentazione dopo l'ultima vendemmia.

Il medico legale dell'Asl To4 di Ivrea, intervenuto insieme ai carabinieri della stazione di Settimo Vittone, ha stabilito che la donna è morta per asfissia. L'allarme era stato dato da un uomo che, non vedendola, era andato a controllare che cosa fosse accaduto nella cantina facendo la tragica scoperta. Tutti i soccorsi, a quel punto, erano già inutili.

Enrietti era un'esperta di produzione di vino col disciplinare del carema, che prende il nome dal paese e prevede che sia realizzato esclusivamente con uve coltivate sul territorio comunale della località canavesana al confine con la Valle d'Aosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento