Cronaca Via Torino, 70

Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

Probabile corto circuito

I carabinieri mentre controllano i sigilli all'appartamento

Eliana Rozio, insegnante di 46 anni, è morta nella notte di oggi, sabato 27 giugno 2020, nel condominio di via Torino 70 a Beinasco, per avere inalato dei fumi in un incendio divampato nel suo appartamento al primo piano dello stabile.

Le fiamme, secondo i primi accertamenti, sono divampate per il corto circuito di un frigorifero. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri, a cui toccherà indagare su eventuali responsabilità.

La donna si è svegliata e ha cercato di spegnere l'incendio con l'acqua del lavandino della cucina, ma poi è crollata intossicata dalle esalazioni del rogo. Viveva con i genitori che però stanno trascorrendo le vacanze a Bagnasco, paese della val Tanaro di cui è originaria la famiglia e dove anche lei era molto conosciuta.

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, che hanno sentito l'odore del fumo provenire dall'appartamento. In particolare, il cane al piano di sotto aveva svegliato tutti mettendosi ad abbaiare. Ora l'appartamento è stato posto sotto sequestro e potrebbero esserci problemi di stabilità che verranno verificati in giornata dai tecnici comunali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

TorinoToday è in caricamento