Cronaca Piossasco / Via Magenta, 45

Le somministrano dei farmaci e poco dopo muore: indagato infermiere

E' successo in una casa di cura a Piossasco, in provincia di Torino. La vittima è la 64 enne Enrichetta Savio, anziana allergica al Rocefin, l'antibiotico che probabilmente le ha causato la morte

Un donna di 64 anni è morta nella clinica di Piossasco presso cui era in cura, il centro di Villa Serena, subito dopo la somministrazione di alcuni farmaci. Sul decesso dell'anziana, Enrichetta Savio, è stata aperta un'inchiesta in cui è stato iscritto nel registro degli indagati un infermiere, con l'ipotesi di omicidio colposo.


Sarà l'autopsia a chiarire se la crisi sia stata provocata da un'allergia o se l'infermiere abbia sbagliato la medicina, ipotesi che, al momento, sembrerebbe la più avvalorata dagli inquirenti. Nella cartella clinica della donna - si è appreso in un secondo momento - i medici che l'avevano in cura avevano indicato che la paziente era allergica al Rocefin, il farmaco antibiotico che probabilmente le ha causato la morte. Vani sono stati i tentativi di soccorso. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le somministrano dei farmaci e poco dopo muore: indagato infermiere

TorinoToday è in caricamento