Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Via le Chiuse

Donna accoltellata dal compagno in via Le Chiuse, muore dopo ore di agonia

Non ce l'hanno fatta i medici a salvare la vita a Teofilia Cramaroc, la quarantaseienne accoltellata dal compagno albanese in via Le Chiuse - quartiere San Donato - durante una lite

E' morta in ospedale la donna di 46 anni accoltellata nella tarda mattinata di ieri dal compagno durante una lite. Un dramma che si è consumato nel quartiere San Donato, in via Le Chiuse, nell'appartamento dove la coppia viveva insieme al figlio ventottenne, lo stesso che ha chiamato i soccorsi dopo l'aggressione, mentre l'uomo fuggiva.

I soccorritori avevano trovato la donna a terra in una pozza di sangue. Trasportata con codice rosso all'ospedale Maria Vittoria, Teofilia Cramaroc - questo il nome della vittima - è deceduta in serata dopo diverse ore di agonia. Fatali sono stati quei fendenti all'addome e al torace che le hanno perforato un polmone. Inutili i tentativi dei medici di tenerla in vita, la donna è spirata poco dopo le ore 18 nel reparto di rianimazione dopo essere trasferita al termine di un'operazione urgente.

Il marito, che qualche decina di minuti dopo l'aggressione si era costituito presso il vicino comando San Donato, resta in carcere dunque. Ora l'accusa cambia da tentato omicidio ad omicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna accoltellata dal compagno in via Le Chiuse, muore dopo ore di agonia

TorinoToday è in caricamento