menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolta durante la lezione di sci, muore una bambina di tre anni

E' stata presa in pieno da uno sciatore diciassettenne di Chieri mentre si trovava con i compagni su una pista blu di Gressoney. Trasportata in ospedale ad Aosta, la bimba è deceduta poco dopo

Aveva solo tre anni la piccola Matilde De Laurentis, ne avrebbe compiuti quattro a inizio giugno. Nella giornata di ieri è stata travolta nella pista da sci di Gressoney, in Valle d'Aosta. Soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Aosta, è deceduta dopo poco più di due ore.

L'incidente è avvenuto sulla pista blu "Weissmatten", una di quelle facili per chi inizia a sciare. La bambina di trovava insieme ad altri piccoli sciatori e con il maestro e stavano scendendo lungo una stradina dietro un dosso. Due sciatori hanno affrontato quel dosso ad alta velocità, nonostante i cartelli obbligassero a rallentare: il primo ragazzo ha schivato i bambini, il secondo ha urtato la piccola Matilde, prendendo di striscio anche altri due compagni.

Il soccorso immediato non è bastato a tenere in vita la bimba di tre anni. Arrivata in ospedale ad Aosta intorno alle 13, è stato dichiarato il decesso alle 15.40 dopo diversi tentativi di rianimazione da parte dei medici. Nella camera mortuaria sono giunti anche i genitori di Matilde, residenti a Milano.

Della vicenda se ne sta occupando ora la Procura di Aosta che con la Guardia Forestale di Gaby sta ricostruendo la dinamica dell'incidente. Gli atti sono stati inviati anche alla Procura dei minori di Torino, in quanto il ragazzo che ha travolto Matilde è un diciassettenne residente a Chieri. Al giovane sono stati sequestrati sci e attrezzatura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento