rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Susa / Corso Inghilterra, 66

Donna muore all'ospedale di Susa: aperta un'inchiesta

Angela Venturino, 37 anni, è deceduta una settimana dopo aver partorito. I suoi familiari hanno presentato un esposto alla procura di Torino. Dall'Asl To3, di cui fa parte l'ospedale di Susa, si dicono "tranquilli"

Angela Venturino, 37 anni, è morta una settimana fa all'ospedale di Susa e i suoi familiari hanno presentato un esposto alla procura di Torino. La donna, otto giorni dopo la nascita di suo figlio, era tornata nello stesso ospedale in cui aveva partorito, per fare sostenere al piccolo una visita di routine e per andare a trovare il marito, ricoverato nel reparto di ortopedia. Poi all'improvviso Angela Venturino si era sentita male avvertendo forti dolori di stomaco ed era stata trattenuta nel pronto soccorso.

Il fascicolo è arrivato sul tavolo del pubblico ministero Giancarlo Avenati Bassi, che ha disposto l'autopsia. L'esame è stato effettuato dal medico legale Giambattista Golé e ha evidenziato che la morte è avvenuta per dissezione dell'aorta e ha escluso legami con il parto avvenuto pochi giorni prima. Ulteriori risultati si avranno una volta arrivati i riscontri microscopici, attesi tra 60 giorni.

Il legale Danilo Ghia, che rappresenta la famiglia della donna: "Non sappiamo se ci sia stato errore da parte dei medici ma di fronte a un evento tanto grave va fatta chiarezza". Dall'Asl To3, di cui fa parte l'ospedale di Susa, si dicono "tranquilli. Si è trattato di un evento imprevedibile e la stessa donna aveva chiesto di essere dimessa quella sera. E' stato il nostro personale a volerla trattenere in pronto soccorso".

Fonte Ansa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna muore all'ospedale di Susa: aperta un'inchiesta

TorinoToday è in caricamento