Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Chivasso

Muore in ospedale la moglie dell'uomo chiuso in un sacco a Settimo

Il figlio della donna è accusato di aver ripetutamente malmenato i propri genitori, fino a causare la morte del padre. Il corpo dell'uomo era rimasto a lungo in casa, chiuso in un sacco

E' morta ieri all'ospedale di Chivasso Alfonsina Fina, 91 anni. Era la madre dell'uomo arrestato la scorsa settimana per maltrattamenti nei suoi confronti e nei confronti del padre Antonio, il cui corpo, dopo il decesso, aveva tenuto per molti mesi chiuso in sacchi di nylon. La storia aveva destato scalpore a Torino ma non soltanto, trovando rilevanza anche su molti media nazionali.

Fina è stata portata in ospedale per la precarietà delle condizioni igieniche in cui viveva. La vicenda è avvenuta in un condominio di Settimo Torinese ed è emersa, venerdì scorso, grazie alle segnalazioni dei vicini, infastiditi dai cattivi odori provenienti dall'appartamento abitato dalla famiglia. Come per il marito, il pm Paolo Toso ha disposto l'autopsia della donna, dichiarata morta per cause naturali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in ospedale la moglie dell'uomo chiuso in un sacco a Settimo

TorinoToday è in caricamento