Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca San Donato / Via Livorno

Ad oltre 50 all'ora col monopattino a motore, fermato il "conducente"

Era fermo al semaforo in via Livorno come un normalissimo motorino. Invece il conducente era in piedi sopra un monopattino in cui era stato inserito il motore a scoppio di una motosega

Per spostarsi più velocemente nel traffico della città, un cittadino di nazionalità marocchina si è ingegnato aggiungendo il motore a scoppio di una sega elettrica al suo monopattino. Il che gli permetteva di sfrecciare ad oltre 50 chilometri orari di velocità.

L'uomo è stato fermato in via Livorno. Indosso aveva il caschetto da ciclista, ma ciò non è bastato ad evitargli il sequestro del mezzo e due verbali, uno per mancanza di assicurazione su veicolo a motore e la seconda per omesse formalità compiute per la circolazione di un ciclomotore.

Al momento del fermo il conducente del monopattino era fermo al semaforo tra alcune automibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad oltre 50 all'ora col monopattino a motore, fermato il "conducente"

TorinoToday è in caricamento