menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di dare fuoco ad un senzatetto, arrestati due moldavi

Due ragazzi di 20 e 27 anni, ubriachi, sono stati fermati in largo Giulio Cesare dopo aver tentato di bruciare un clochard egiziano in piazza Bottesini

Hanno cercato di dare fuoco ad un senzatetto che dormiva in piazza Bottesini e solo l’intervento di un passante ha evitato guai peggiori. Durante la scorsa notte alcuni cittadini moldavi, verosimilmente in stato di ubriachezza,  hanno rotto delle sedie e posizionato i pezzi di legno, insieme a delle foglie secche, sotto la panchina dove stava dormendo un egiziano senza fissa dimora di 57 anni.

Il gruppo si è poi dato alla fuga a bordo di un’auto ma ad aiutare l’egiziano a fuggire dalla trappola ci ha pensato un passante. L’uomo, che aveva assistito alla scena, ha aiutato il clochard a mettersi in salvo. Il senzatetto, ancora intontito, è caduto a terra procurandosi delle escoriazioni. In suo aiuto è arrivato il 118 che lo ha portato all’ospedale per gli accertamenti e le cure del caso.

Sul posto anche gli agenti di polizia che dopo aver raccolto le testimonianze dell’accaduto sono riusciti a risalire alla targa dell’autovettura utilizzata dagli aggressori per fuggire. Il mezzo è stato rinvenuto poco dopo in largo Giulio Cesare, parcheggiato in seconda fila.

Il conducente del veicolo, e un altro uomo, sono stati bloccati dagli agenti ed identificati. I due cittadini stranieri, uno di 27 anni e uno di 20, sono stati arrestati per il reato di tentato omicidio pluri aggravato. In corso, inoltre, le ricerche per individuare gli altri complici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento