Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Modificata la scritta No Tav sul monte Musiné. "I soliti provocatori"

La scritta sul monte Musiné "Tav = Mafie" era diventata solo "Tav". Dopo poche ore però alcuni attivisti contrari all'alta velocità in Val Susa hanno ripristinato il messaggio iniziale. "I soliti provocatori amici dei mafiosi"

Nella giornata di ieri è stata modificata una scritta che da anni campeggia a caratteri cubitali sul monte Musiné, in Valle di Susa. La scritta in questione è "Tav = Mafie". Qualcuno ha deciso di modificare il messaggio cancellando il simbolo dell'uguale e la parola mafie lasciando visibile solo l'acronimo "Tav".

"Finalmente - commenta Alessandro Boffa, presidente provinciale della Giovane Italia - quel versante della montagna recita quello che tutti gli abitanti della Val Susa, che non sono ostaggio dei violenti, vogliono davvero sostenere: il progetto dell'alta velocità". Dello stesso avviso anche Augusta Montaruli, vicecapogruppo del Pdl in consiglio regionale e dirigente nazionale della Giovane Italia. ""Sarebbe ora di porre fine all'arroganza del movimento No Tav che crede che la Val Susa sia un affare privato, permettendosi addirittura di devastare l'immagine di un monte".


Una modifica che è durata però solo poche ore. Alcuni attivisti hanno infatti ripristinato la scritta "Tav = Mafie". "Abbiamo constatato - spiega un comunicato No Tav - che la scritta era stata cancellata dai soliti provocatori amici dei mafiosi e una squadra di solerti No Tav è intervenuta ripristinandola". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modificata la scritta No Tav sul monte Musiné. "I soliti provocatori"

TorinoToday è in caricamento