menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sul giallo del Monumentale è ancora mistero: chi ha portato le ossa?

Ieri su una panchina davanti al Monumentale sono state trovate delle ossa umane in una scatola di pasticceria, avvolte in un giornale. Il mistero rimane: chi le ha portate?

Una fredda giornata d'autunno, un pacco sospetto su una panchina, delle ossa avvolte in un giornale che racconta di un giallo irrisolto. Ci sono tutti gli ingredienti per ascrivere la vicenda delle ossa umane trovate ieri davanti al Monumentale nel novero delle storie da Torino Noir.

L'unico indizio che sembra spiegare l'insolito e macabro ritrovamento è quel ritaglio di giornale, un foglio della Stampa Sera del 9 maggio 1963, nel quale si parla del delitto Fenaroli, un caso che fece scalpore.

Giovanni Fenaroli era stato accusato e condannato per aver fatto uccidere la moglie, con la complicità di Egidio Sacchi, ragioniere. La donna era stata trovata morta a Roma, e l'articolo nel quale erano avvolte le ossa narra proprio di un'udienza tenutasi nel tribunale romano.

La polizia sta ora visionando le immagini delle telecamere del cimitero monumentale: è possibile che il misterioso personaggio che ha lasciato la scatola con le ossa sia infatti stato ripreso dalle telecamere; il problema è che chiunque abbia lasciato la scatola con i macabri resti deve avere agito col buio, con maggiore difficoltà di identificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento