Il mistero di 'Pepi' non è ancora risolto: come ha fatto ad annegare nelle acque del fiume?

Fu trovato morto nel 2016

Giuseppe 'Pepi' Nigra: è morto a soli 32 anni

Il cadavere di Giuseppe Nigra detto Pepi, torinese di 32 anni, fu ripescato alla diga del Pascolo la mattina del 16 luglio 2016 e secondo il medico legale si trovava nelle acque del fiume Po da almeno cinque giorni.

In questi giorni, a fine gennaio 2019, il mistero è lontano dalla risoluzione: il giudice per le indagini preliminari Cristina Domaneschi ha respinto (per la seconda volta) la richiesta di archiviazione della procura sul caso, invitando i magistrati dell'ufficio a fare nuove indagini.

Carabinieri e inquirenti, infatti, non sono riusciti a capire che cosa possa essegli accaduto: se si sia suicidato, se sia caduto accidentalmente o se qualcuno lo abbia fatto cadere. L'autopsia del medico legale Roberto Testi non era stata risolutiva: aveva evidenziato una ferita alla testa da caduta dall'alto e la successiva morte per annegamento (evidentemente aveva perso i sensi, visto che in quei giorni il Po era profondo appena mezzo metro e lui sapeva nuotare).

La madre di Nigra, Aida Dell'Oglio, ha chiesto all'avvocato Silvana Fantini di occuparsi del caso, allo scopo di capire che cosa possa essere accaduto a suo figlio, che soffriva di epilessia ma aveva reagito bene alle cure.

Da poco lui aveva aperto un bed & breakfast in piazza Vittorio Veneto: secondo i parenti, non era sicuramente una decisione che avrebbe potuto prendere una persona che aveva in programma di uccidersi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Salute

    Miracolo in ospedale: arriva con un dardo che gli buca cuore e polmone, viene salvato

  • Cronaca

    Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Cronaca

    Paura in carcere: ergastolano convocato per un provvedimento prende a forbiciate un agente

  • Cronaca

    Aggredisce un poliziotto e con un morso gli strappa un pezzo di dito: arrestato

I più letti della settimana

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

Torna su
TorinoToday è in caricamento