menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cerimonia di questa mattina © foto: Redazione web - www.comune.torino.it

La cerimonia di questa mattina © foto: Redazione web - www.comune.torino.it

Giardini intitolati in memoria di tre grandi sportivi italiani

Questa mattina si è svolta la cerimonia di intitolazione di tre giardini della zona di Mirafiori Nord in onore di altrettanti sportivi che hanno fatto la storia dello sport italiano: Carlo Compans de Brichanteau, Carlo Montù e Ferruccio Novo

Questa mattina tre giardini della circoscrizione 2 con una cerimonia di intitolazione hanno preso il nome di tre figure che hanno fatto la storia dello sport italiano e che hanno dato lustro alla città di Torino con le loro gesta sportive.

Carlo Compans de Brichanteau, a cui è stata intitolata l’area verde compresa fra le vie Del Prete e D’Arbore, Sottosegretario al Ministero delle Poste e Telegrafi dal 1889 al 1891 con iI Governo Crispi e Sottosegretario al Ministero dell'Agricoltura, Industria e Commercio dal 1896 al 1897 con iI Governo Di Rudinì, fu nel 1910 presidente della Società Anonima Esercizio Stadium la quale finanziò interamente la costruzione del primo stadio di Torino, al tempo, l'impianto calcistico più grande mai realizzato in Italia. Successivamente nel 1914 divenne primo presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Carlo Montù, da cui prende il nome il giardino situato fra le vie Sanremo e De Canal, fece parte dell’Internazionale Torino, uno dei primi sodalizi calcistici italiani e torinesi. Dal 1914 fu presidente della FIGC e promotore della creazione di un Comitato Olimpico nazionale, assunse la vicepresidenza del neonato CONI dal 1915 e ne divenne Commissario fra il 1920 e il 1921. Nel 1919 presiedette la Federazione Italiana Scherma.

In onore di Ferruccio Novo è stato intitolato il giardino fra via Gorizia e corso Cosenza. Questo personaggio, nel cuore dei torinesi, è principalmente ricordato per essere stato presidente del Grande Torino (dal 1939 al 1953) e nel 1949 prese parte alla Commissione Tecnica Federale che allenò la Nazionale, carica che mantenne fino ai mondiali brasiliani del 1950.

Alla cerimonia, tenutasi presso i locali della bocciofila Mirafiori Nord erano presenti l’Assessore allo Sport Stefano Gallo e il Gonfalone della Città di Torino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento