Cronaca Falchera / Via Ivrea

Rubano un’auto “Enjoy” per divertimento, denunciati 4 minori

Una bravata pericolosa che è costata 5mila euro al padre del 17enne scoperto alla guida

Il gruppetto di minorenni tra martedì e mercoledì si è divertito in due occasioni su un’auto Enjoy rubata in via Ivrea, ma è stato scoperto e fermato da un cliente della società che stava per ritirare il mezzo.

E’ stato proprio il cliente a segnalare, mercoledì, la presenza di un giovane a bordo del mezzo che si stava esibendo in manovre spericolate davanti a un gruppetto di coetanei che lo guardavano divertiti. L’uomo ha avvisato la società che ha subito dato l’allarme. Pochi minuti dopo gli agenti della volante del Commissariato Barriera Milano hanno fermato l’auto in via Monte Rosa, angolo via Botticelli, con a bordo i quattro giovani risultati tutti minorenni.

È emerso che i minorenni si erano impossessati dell’auto nella serata di martedì quando avevano l’avevano vista con uno dei finestrini abbassati nei pressi dell’ospedale San Giovanni Bosco. Dopo aver messo in moto l’auto “a spinta” avevano percorso qualche chilometro, dopodiché l'avevano parcheggiata in via Ivrea. Mercoledì nel tardo pomeriggio, i giovani avevano ripreso il mezzo per un nuovo giro fino a che non sono stati intercettati dalla volante della Polizia. I giovani, di età compresa tra i 15 e 17 anni, sono poi stati tutti denunciati per furto.

Il padre del ragazzo alla guida, il più grande del gruppetto, si è recato in Commissariato nel cuore della notte per riprendere il figlio. Quando ha scoperto l’accaduto e il fatto che suo figlio fosse alla guida senza patente, e delle conseguenze del gesto, è andato su tutte le furie. Al papà, infatti, è stato elevato un verbale da 5.000 euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un’auto “Enjoy” per divertimento, denunciati 4 minori

TorinoToday è in caricamento