La madre ne denuncia la scomparsa, ma in poco tempo la giovane viene trovata perché fermata per ricettazione

Durante l’intervento gli agenti della municipale fermano anche un 35enne

Immagine di repertorio

Gli agenti dell'aliquota Antiborseggio del Reparto Operativo Specialistico della Polizia Municipale hanno fermato due persone per ricettazione nella serata di ieri in via Priocca: un uomo di 35 anni che è stato denunciato e una ragazza di 17 anni di cui la madre aveva denunciato la scomparsa.
 
Gli uomini del ROS, specializzati in servizi mirati in borghese, dopo aver notato strani movimenti tra un noto ricettatore e altre due persone, sono intervenuti nel momento in cui hanno visto il passaggio di mano di un telefonino tra i sospettati. I tre sono immediatamente fuggiti, ma due di questi, dopo un breve inseguimento, sono stati fermati dagli agenti che, contemporaneamente, hanno anche recuperato il cellulare il quale, in seguito ad accertamenti, è risultato rubato. I fermati sono un 35enne di nazionalità marocchina e una ragazza di 17 anni di etnia rom che sono stati accompagnati al Comando della Polizia Municipale. Entrambi sono risultati pluripregiudicati per vari reati che vanno dal furto alla ricettazione e alla rapina per la minorenne.
 
L'uomo è stato denunciato a piede libero per ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre la ragazza, su disposizione del Magistrato del Tribunale dei Minori di turno, è stata denunciata per ‘ricettazione’ e accompagnata a casa della madre. Su di lei gravava un obbligo di dimora (dalle 18 alle 11) presso la madre residente in un comune dell’Astigiano che, peraltro, ne aveva denunciato la scomparsa.
 
Tramite il cellulare gli agenti sono riusciti a risalire alla proprietaria componendo il numero dell'ultima chiamata effettuata. La proprietaria, una donna di cittadinanza italiana di 35 anni, è stata invitata a raggiungere il Comando di via Bologna per recuperare il telefonino che ormai aveva dato per perso.
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento