menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Minaccia una ragazza e un passante con la pistola ad aria compressa: arrestato

Seconda volta in un mese

Un 26enne di Romano Canavese è stato arrestato e messo ai domiciliari dagli agenti del commissariato di Ivrea dopo avere minacciato una ragazza e un passante con una pistola ad aria compressa in piazza Freguglia a Ivrea nella seconda metà di settembre 2020.

Il giovane era già stato arrestato (e ancora una volta era finito ai domiciliari) all'inizio del mese dopo avere mostrato su Instagram un fucile ad aria compressa risultato rubato a Vinovo e con la matricola alterata. In quell'occasione era stata arrestata anche la fidanzata.

Dopo la convalida dell'arresto, il gip del tribunale di Ivrea aveva deciso per la misura alternativa dell'obbligo di firma. Oltre a minacciare la ragazza, il giovane si è anche rivolto al titolare di un'armeria per l'acquisto di una pistola vera.

Gli agenti hanno chiesto il giudice l'aggravamento della misura cautelare e hanno perquisito la sua abitazione, sequestrando diversi pallini di ferro verosimilmente utilizzabili con la pistola ad aria compressa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento