Cronaca Grugliasco / Piazza Giacomo Matteotti, 50

Entra nell'ufficio del sindaco di Grugliasco e si cosparge di benzina, ma il primo cittadino gli toglie l'accendino

Chiedeva una casa più grande

L'intervento dei vigili del fuoco nel municipio di Grugliasco stamattina

Intervento di vigili del fuoco, ambulanze, polizia locale e carabinieri nella mattinata di oggi, venerdì 30 luglio 2021, nel municipio di Grugliasco, in piazza Matteotti, dove un 64enne italiano residente in città ha minacciato di darsi fuoco cospargendosi con della benzina nell'ufficio del sindaco Roberto Montà, che lo ha disarmato dell'accendino impedendogli di compiere il pericolosissimo gesto dimostrativo.

L'uomo aveva preso regolarmente appuntamento poiché il prossimo 5 agosto avrebbe dovuto lasciare la sua attuale residenza per passare a una nuova abitazione individuata dall'amministrazione comunale e che lui ritiene troppo piccola per le sue esigenze. "Abbiamo saputo questa mattina - spiega il primo cittadino a TorinoToday - che ha anche una compagna che non risultava nella sua situazione familiare. Per questo l'ho pregato di accettare la soluzione in modo temporaneo e poi di presentare una nuova richiesta, ma non ne ha voluto sapere".

Dopo che il sindaco gli ha tolto l'accendino è stato trasportato in ospedale dai sanitari, allo scopo di evitare che possa commettere gesti estremi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra nell'ufficio del sindaco di Grugliasco e si cosparge di benzina, ma il primo cittadino gli toglie l'accendino

TorinoToday è in caricamento