Cronaca

Hotel Rigopiano, tra i volontari anche 10 migranti di Settimo

Il gruppo ha chiesto di essere impiegato nelle zone dell'Abruzzo colpite da terremoto e dal maltempo

L'hotel Rigopiano

Arrivano anche dal Piemonte per cercare i dispersi dell'hotel Rigopiano, spazzato via da una slavina mercoledì scorso.

Sono dieci migranti africani rifugiati o richiedenti asilo, volontari presso la Croce Rossa Italiana (Cri), i nuovi angeli della base operativa dei soccorsi di Penne, in provincia di Pescara.

Il gruppo di giovani ghanesi, maliani, nigeriani, proveniente da Settimo Torinese, ha chiesto di essere impiegato nelle zone dell'Abruzzo colpite da terremoto e dal maltempo.

Almeno due di loro saranno destinati al campo avanzato dei soccorritori dell'hotel Rigopiano.

Il bilancio, al 21 gennaio, è di 5 persone senza vita recuperate e trasportate all'obitorio a Pescara, 11 superstiti e 23 dispersi.

I soccorritori continuano a lavorare per tentare di individuare gli altri che ancora mancano all'appello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano, tra i volontari anche 10 migranti di Settimo

TorinoToday è in caricamento