Mercoledì, 23 Giugno 2021

Migranti: a Torino in 1.700 dall'inizio dell'anno, è emergenza

Dato della questura, aumentano i tempi dei ricorsi per lo status di rifugiato

Oltre 1.700 migranti sono arrivati a Torino dall'inizio dell'anno e fanno sì che la situazione sia di emergenza.

E' quanto si evince dai dati presentati in una conferenza stampa dalla questura di Torino sul tema dell'immigrazione e del controllo della frontiera con la Francia.

I nuovi arrivati hanno percorso soprattutto la tratta via mare per raggiungere l'Italia.

Stanno mettendo in crisi il centro di smistamento di Settimo Torinese, che conta 200 posti.

L'arrivo così massiccio di migranti fa sì che ci siano ancora un migliaio di ricorsi contro il respingimento della richiesta per lo status di rifugiato (circa l'80% sono respinte, con conseguente espulsione degli interessati).

Ad aggravare il quadro c'è l'aumento dei respingimenti alla frontiera e alle riammissioni provenienti da Oltralpe.

Nel periodo 1 gennaio-15 novembre 2015 questi erano stati complessivamente 3.100 (di cui solo 600 respingimenti), mentre nel periodo 1 gennaio-20 luglio 2016 questi sono già 3.500 (tutti respingimenti) dopo che la Francia ha sospeso il trattato di Schengen.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Migranti: a Torino in 1.700 dall'inizio dell'anno, è emergenza

TorinoToday è in caricamento