Trovato il corpo di un migrante che ha tentato la traversata sulle montagne: è morto da tempo

Non aveva documenti

immagine di repertorio

Il corpo di un migrante è stato trovato e recuperato dal soccorso alpino della guardia di finanza nella mattinata di oggi, venerdì 25 maggio 2018, nell'orrido del Frejus, a cinque chilometri dal confine francese, sul territorio di Bardonecchia.

Il corpo è in avanzato di decomposizione. Dovrebbe trattarsi comunque di un ragazzo giovane che ha tentato la traversata delle Alpi nel corso dell'inverno, perdendo la vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non aveva documenti con sé e sono in corso procedure per il suo riconoscimento. Nelle ultime settimane erano emersi dal disgelo i corpi di altri due migranti, un uomo e una donna, che erano morti tentando la traversata. Si trovavano però in territorio francese, tra i comuni di Montgenèvre e Briançon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento