menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili e buoni taxi, il Comune: "Nessun taglio"

Ieri a Palazzo Civico l'incontro tra gli assessori e i cittadini e i rappresentanti delle associazioni disabili. "Nessun taglio di bilancio per il trasporto dei diversamente abili"

È partito il tavolo di concertazione tra Comune e associazioni sul tema del trasporto pubblico per i disabili e i “buoni taxi”. Ieri si è svolta a Palazzo Civico una riunione congiunta delle commissioni Servizi sociali e Trasporti, alla quale hanno preso parte anche gli assessori Elide Tisi e Claudio Lubatti, oltre che alcuni cittadini e rappresentanti di associazioni di diversamente abili.

L’assessore ha specificato che non è stato effettuato nessun taglio di bilancio per il trasporto dei disabili, mentre ha delineato le attività che verranno svolte dal Tavolo, prossimamente formalizzate con una delibera della giunta. Le criticità da affrontare nel breve periodo, come richiesto dalle associazioni, sono le fasce di utenza dei lavoratori e degli studenti, mentre si dovrà anche provvedere ad una trattativa con le organizzazioni di categoria dei taxisti. È stato anche richiesto di verificare l’accessibilità delle banchine delle fermate Gtt e delle vetture ai disabili.

L’assessore Tisi, sulla questione Isee, ha spiegato che è in corso l’elaborazione di una sua nuova configurazione a livello nazionale.

Per riferire sull’andamento del Tavolo di concertazione vi saranno incontri periodici con le commissioni consiliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento