Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Decesso in metro e nuovo guasto. Mattinata da incubo per studenti e lavoratori

E' deceduto un passeggero su un treno della metropolitana alla stazione Spezia. Attivate le navette sostitutive dalle 8 circa

La metropolitana di Torino dalle 7.40 circa alle 10.40 è rimasta chiusa. In sostituzione sono state attivate delle navette da Bernini a Porta Nuova. Si è trattato di un guasto ad un convoglio che è dovuto essere sostituito. Il problema non riguardava il sistema informatico, causa della chiusura di tutte le stazioni lo scorso mercoledì. In aggiunta al guasto questa mattina un passeggero è deceduto per un infarto all'interno di un treno all'altezza della stazione Spezia.

La chiusura del tratto da Bernini a Porta Nuova non è stato però immediato. Inizialmente una voce all'interno della metropolitana annunciava il ritardo a causa di "problemi per cause tecniche", aggiungendo che il servizio sarebbe ripartito a breve. Ma così non è stato. Molti i passeggeri che si sono visti costretti prima ad aspettare, poi a risalire in superficie per prendere i bus sostitutivi. Il tutto in un orario in cui la metropolitana è utilizzata da migliaia di persone che si recano a scuola e a lavoro.

La chiusura di questa mattina fa il paio con quella di mercoledì scorso, quando tutte le stazioni erano state chiuse per oltre dieci ore a causa di un guasto al sistema informatico. Problema che si è ripetuto nella notte tra venerdì e sabato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decesso in metro e nuovo guasto. Mattinata da incubo per studenti e lavoratori

TorinoToday è in caricamento