Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Cit Turin / Piazza Lorenzo Bernini

Dipendente Gtt minacciato da un uomo con un coltello in metro a Bernini

Lui e la compagna hanno superato i tornelli senza avere il biglietto. L'addetto della metropolitana, accortosi di quello che avevano fatto, li ha fermati ma è stato minacciato di morte. E' dovuta intervenire la polizia

Questa volta non c'è stata un'aggressione fisica, ma diverse minacce rivolte ad un dipendente Gtt. Stazione metro Bernini, ore 13.30 di giovedì 30 gennaio: una donna si accoda ad un'altra persona per superare i tornelli senza validare il biglietto. Un addetto della metropolitana se ne accorge e mentre si appresta a fermarla, questa apre un secondo varco per far passare il compagno, anch'egli senza biglietto.

"Signori mostratemi il vostro biglietto per favore", avrebbe chiesto il dipendente Gtt ai due italiani sulla quarantina. Ovviamente questi non hanno mostrato nulla e, colti sul fatto, invece di uscire e comprare il tagliando, hanno iniziato a minacciare. "Mi hanno insultato e detto che mi avrebbero ammazzato - ci racconta il dipendente -. Io ho proceduto come prassi prevede e ho chiamato le forze dell'ordine".

Gli agenti di Polizia sono intervenuti nel giro di pochi minuti. Hanno placato gli animi accesi dell'uomo e lo hanno perquisito: addosso gli è stato trovato un coltello. Entrambi i due "furbetti" sono stati portati in Commissariato e denunciati.

Quanto accaduto all'interno della stazione Bernini è solo l'ennesimo episodio che vede i dipendenti Gtt presi di mira. Un paio di giorni prima tre controllori erano stati picchiati con una pompa per le biciclette da un nigeriano "portoghese" sul tram della linea 16. A metà gennaio era toccato ad un altro addetto della metropolitana (a Lingotto) prendersi un calcio sotto lo sterno solo perché il biglietto di un ragazzo non era stato accettato al tornello perché scaduto. La cronaca narra ancora di diverse aggressioni ai danni di controllori, in particolare sulla linea 4 e in metro. "La situazione potrebbe peggiorare da marzo - ci dice Salvatore Russo, sindacalista Uil -. Con la nuova gara d'appalto potrebbero esserci delle mancanze di personale per il ruolo di guardia giurata e ciò aumenterebbe il rischio per i dipendenti di Gtt della metropolitana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente Gtt minacciato da un uomo con un coltello in metro a Bernini

TorinoToday è in caricamento