menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo i temporali torna l'afa, nuova ondata di caldo attesa per inizio agosto

Dopo una breve pausa, dalla prossima settimana ritorna l'anticiclone africano con temperature nuovamente prossime ai 40 gradi. Le condizioni di afa dovrebbero durare fino a Ferragosto

Nuvole minacciose, temporali e brezza più fresca. In queste ore il Piemonte sta tornando a respirare, dopo un mese passato all'insegna dei 40 gradi, trascorso a proteggersi dalla canicola estiva con tutto l'impegno possibile. Solo una breve tregua perchè, come annunciano i meteorologi, a partire da lunedì vi sarà una nuova rimonta dell'anticiclone africano, con temperature che supereranno nuovamente le medie stagionali. Al momento, tuttavia, è d'obbligo godersi il break concesso dall'afa anche se chi ha deciso, in specie, di recarsi verso le zone montuose, potrebbe incappare in violenti temporali.

Il passaggio di aria atlantica, fredda in quota, sul nord delle Alpi, provoca, infatti, moderata instabilità sul Piemonte con rovesci temporaleschi sparsi. Domani il lieve rialzo della pressione, per la temporanea rimonta dell'anticiclone dal Mediterraneo, riporterà maggior stabilità atmosferica, seppur con cieli prevalentemente nuvolosi, per l'apporto di umidità negli strati medio-bassi, convogliata da un flusso sostenuto da est, che determina anche un sensibile calo delle temperature. Condizioni di instabilità anche per sabato a causa del veloce transito di una saccatura atlantica sull'Italia. Netto miglioramento è previsto, invece, per la giornata di domenica, quando inizierà la rimonta dell'anticiclone africano.

Nella prossima settimana, dunque, le temperature ritorneranno a essere bollenti, analogamente a quanto è successo nei primi giorni di luglio. Avremo così temperature particolarmente elevate sulle aree interne tanto che si torneranno a raggiungere se non superare picchi di 37-38 gradi. Questa nuova ondata di caldo potrebbe durare fino in prossimità di Ferragosto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento