menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Merce sequestrata allo Stadio Olimpico venduta per aiutare i bambini

Oltre 600 bottiglie di bevande sequestrate sono state messe a disposizione dai carabinieri di Mirafiori e saranno vendute al Mercato VOV 102 di Via Onorato Vigliani. Il ricavato andrà ai bambini di Haiti

I Carabinieri della Compagnia di Torino Mirafiori hanno sequestrato nelle scorse settimane ai venditori abusivi dello Stadio Olimpico di Torino, ben 653 bottiglie di diverse tipologie di bevande.

Come già avvenuto due anni fa, la Compagnia di Torino Mirafiori ha deciso di non distruggere la merce sequestrata e di donarla all’Associazione ENZO B, affinché una situazione di illegalità si possa trasformare in un gesto di solidarietà e di aiuto concreto per i bambini di Haiti.

Le bevande sequestrate saranno disponibili al pubblico, in cambio di una donazione minima, presso il Mercato VOV 102 di Via Onorato Vigliani 102. Il ricavato andrà a finanziare il progetto Kaleidoscopio.

Si tratta di un programma sanitario e di benessere che va ad incidere sui gruppi vulnerabili della popolazione haitiana. Sono più di 200 i bambini che sono stati ad oggi visitati grazie all’equipe medica dell’ospedale argentino di Port au Prince. Sono state diagnosticate patologie molto complesse, come cardiopatie congenite, malformazioni dell’apparato digerente e malattie agli occhi sulle quali si è cercato di intervenire anche chirurgicamente.

In particolare questa raccolta fondi andrà a finanziare gli interventi chirurgici su 3 bambini di 5 anni, 3 anni e 2 anni. Questi bambini necessitano di un’operazione perché affetti da una grave malformazione all’apparato digerente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento