Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via Perugia

Tre anni di abbandono e nessuna novità. L'ex mercato dei fiori ora è un problema

L'ennesima denuncia del capogruppo del Pdl della circoscrizione Sette porterà a galla la situazione del vecchio mercato di via Perugia

TORINO - Chiusa da quasi tre anni l’ex sede del mercato all’ingrosso dei fiori di via Perugia continua a far dormire il borgo Rossini. La mancanza di progetti, unita al trasloco delle aziende agricole nel quartiere Madonna di Campagna, ha lasciato in via Perugia un vuoto che difficilmente verrà colmato in tempi brevi.

Ecco perché alcuni residenti starebbero pensando di organizzare una raccolta firme con richiesta di messa in sicurezza della vecchia sede. Nonostante i portoni siano chiusi con un lucchetto, infatti, sono diversi i senzatetto che cercano di entrare nel magazzino. Coloro che non ci riescono passano la notte all’addiaccio, davanti agli occhi esterrefatti di moltissime famiglie.

Al posto dei ciclamini e dei girasoli oggi si può trovare soltanto polvere oltre ai vetri spaccati dai vandali. Nessuna traccia, invece, del tanto sbandierato parco tematico pubblico. “Ci hanno riempito la testa di progetti ma nulla è andato in porto – spiega il capogruppo del Pdl della circoscrizione Sette Franco Poerio -. Presenterò un’interpellanza per capire se esistono ancora prospettive di riqualificazione o se ci toccherà, ancora una volta, tirare i remi in barca”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre anni di abbandono e nessuna novità. L'ex mercato dei fiori ora è un problema

TorinoToday è in caricamento