Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Via San Pietro in Vincoli

San Pietro in Vincoli e piazza Borgo Dora. I mercati dove l’abusivo è di casa

Non solo piazza della Repubblica. Basta spostarsi di qualche isolato per incontrare numerosi irregolari nel Canale dei Molassi o davanti al cimitero di San Pietro in Vincoli. L'ennesima denuncia sull'abusivismo

Dieci anni di abusivismo commerciale e zero cambiamenti. I mercati dell’usato di piazza Borgo Dora e San Pietro in Vincoli tornano al centro delle polemiche. Passeggiando per le due aree pedonali e guardando tra le bancarelle ci si può imbattere in merce nuova, contraffatta e di dubbia provenienza. Non proprio l’usato che si dovrebbe trovare stando ai regolamenti. Esposti sui lenzuoli bianchi o su piccoli tavoli continuano a spuntare telefoni cellulari, occhiali da sole, autoradio, stock da magazzino e persino orologi d’oro.

L’ultima denuncia arriva da Bruno, un residente del quartiere Borgo Dora che domenica ha immortalato i soliti venditori abusivi diventati con il passare del tempo una presenza fissa anche al Canale dei Molassi. Segnalazioni che sono giunte all’osservatorio Pdl su sicurezza e degrado della consigliera della circoscrizione Sette Patrizia Alessi. "Alle tante promesse dell’amministrazione non seguono mai i fatti -  dichiara Alessi -. I cittadini sono stufi di convivere con il solito suk e chiedono regole uguale per tutti".
 
La presenza degli abusivi sta diventando un problema anche per l’ordine pubblico. L’occupazione selvaggia delle strade, con furgoni e lenzuoli, impedisce il transito dei passeggini e delle carrozzelle degli invalidi. "Gli ambulanti irregolari di San Pietro in Vincoli non hanno alcun rispetto per la gente – continua Bruno D.F., un residente -. Alle associazioni che operano al mercato chiediamo di far rispettare le regole puntualmente ignorate da tutti".



Come se non bastasse ormai è consuetudine trovare gli abusivi anche nel piazzale davanti l’entrata dell’ex cimitero. Proprio lì dove dovrebbe essere “garantita la presenza di un numero adeguato di operatori dell’associazione Vivibalon”. Almeno stando a quanto riportato in una nota di una delibera della giunta comunale del 2009. "Il Comune di Torino continua a proporre la regolarizzazione degli abusivi – dichiara il consigliere del Pdl Franco Poerio -. Io non posso che esser contrario. E come me lo sono molti residenti di borgo Dora e Porta Palazzo".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Pietro in Vincoli e piazza Borgo Dora. I mercati dove l’abusivo è di casa

TorinoToday è in caricamento