Menù senza l'indicazione dei surgelati: nei guai il titolare di una trattoria

In un market bilancia taroccata

immagine di repertorio

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 29 marzo 2018, agenti della polizia locale (reparto polizia commerciale), nel corso di controlli mirati alla tutela dei consumatori e finalizzati al rispetto della normativa di vendita e di conservazione degli alimenti, hanno denunciato il titolare di una trattoria di largo IV Marzo poiché, dall’esame del menù, è emerso che alcuni alimenti proposti e conservati nei congelatori (branzini, capesante, gamberi, pesce spada, astici, seppie, orate, tonno, patatine fritte, broccoletti, piselli) non avevano a corredo alcuna indicazione dello stato fisico di origine (congelati/surgelati).

Gli stessi agenti, in un'altra operazione che nulla c'entra con la precedente, hanno multato il proprietario di un minimarket in zona Aurora perché non aveva impostato il dispositivo di azzeramento della tara sulla bilancia a disposizione dei clienti nel reparto ortofrutta. Inoltre, uno dei congelatori aveva le pareti completamente ricoperte da uno spesso strato di ghiaccio contenente residui di polvere e cristalli di ghiaccio sfarinati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento