rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Ivrea / Corso Vercelli, 165

Agenti sul piede di guerra a Ivrea: "La mensa continua a peggiorare"

Protesta dell'Osapp

A un mese di distanza dalla protesta degli agenti di polizia penitenziaria del carcere di Ivrea sul fatto che il cibo della mensa è "immangiabile", la situazione non si è ancora risolta.

A parlare è il segretario locale dell'Osapp, sindacato autonomo del corpo, Raimondo Vinti. "Siamo arrivati ad un livello inaccettabile - dice - e la situazione, dopo settimane di proteste, è peggiorata. Piuttosto di mangiare in mensa, la maggioranza di noi si paga pranzo e cena di tasca propria. Nonostante le rassicurazioni ricevute nell'incontro nulla è cambiato anzi... il forno è ancora rotto e la qualità è infima".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti sul piede di guerra a Ivrea: "La mensa continua a peggiorare"

TorinoToday è in caricamento