menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rinnovi patenti senza fare le visite: medico legale condannato a tre anni

Anche per altre violazioni

Enrico Astore, 62enne medico legale dell'Asl Città di Torino, è stato condannato a tre anni di reclusione nella mattinata di oggi, mercoledì 30 maggio 2018, in un processo che lo vedeva imputato con l'accusa di peculato, falso e truffa ai danni di ente pubblico. A pronunciare la sentenza, al termine dell'udienza svoltasi con rito abbreviato, è stato il gup Edmondo Pio, che ha accolto la richiesta del pm Giovanni Caspani.

Le accuse nei confronti del professionista, difeso dall'avvocato Nicola Campagna, erano triplici: avere trattenuto per sé somme che avrebbe dovuto versare all'Asl (peculato); avere, in una ventina di casi, proceduto a fare avanzare pratiche di rinnovi di patente senza avere visitato i pazienti (falso); non avere dichiarato che svolgeva attività libero-professionale incassando così lo stipendio pieno da parte dell'Asl (truffa).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento