menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia in via Lagrange 7 dopo l'accoltellamento

La polizia in via Lagrange 7 dopo l'accoltellamento

Panico in via Lagrange, paziente dà in escandescenza e accoltella medico e infermiere

Le condizioni più critiche sembrerebbero quelle di un infermiere accoltellato al costato e trasportato d'urgenza all'ospedale Cto. L'équipe avrebbe dovuto valutare un eventuale trattamento sanitario obbligatorio

Quando ha visto la dottoressa e due infermieri salire le scale è andato in escandescenza, ha afferrato un coltello da cucina e prima che mettessero piede nell'appartamento li ha colpiti. Due di loro ora sono ricoverati all'ospedale Molinette, uno degli infermiere è in gravi condizioni.

E' successo tutto questa mattina in pochi minuti in pieno centro a Torino. La visita all'uomo, un 45enne che soffre di alcuni problemi psichiatrici, era programmata e serviva tra le altre cose a valutare un eventuale trattamento sanitario obbligatorio. Il personale medico si è presentato puntuale in via Lagrange 7 e mai si sarebbe aspettato che una volta varcata la cancellata e imboccata la scala D, al quarto piano avrebbe trovato il paziente con un coltello in mano.

Sono partite diverse coltellate. Le prime hanno raggiunto la dottoressa alla testa e al braccio. Quando un infermiere l'ha soccorsa, l'uomo ha colpito anche lui al costato e al torace con il perforamento del polmone il pericardio, la membrana che circonda il cuore. Nello stesso momento in cui sferrava l'ultimo fendente l'aggressore si sarebbe ferito alla mano lasciando il coltello e rientrando in casa.

A soccorrere i due feriti è stato il terzo infermiere e un vicino di casa che, sentito il trambusto, è corso sulle scale chiamando il 113. In meno di dieci minuti sul posto sono arrivate due ambulanze e altrettante pattuglie di polizia. Il 45enne è stato calmato dai genitori che si trovavano in casa al momento dei fatti e trasportato all'ospedale Martini dove, poco dopo il suo arrivo, è stato sottoposto a un trattamento sanitario obbligatorio. L'uomo si trova in stato di arresto ed è accusato di duplice tentato omicidio.

In ospedale anche la dottoressa e l'infermiere. Gravi le condizioni dell'infermiere a causa della zona in cui sono arrivate le coltellate. Meno grave invece la dottoressa che ha raggiunto l'ambulanza cosciente e "sulle sue gambe". Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale Molinette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento