Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Maxi sequestro della GdF a Torino, confiscati beni per 600.000 euro

L'impresa di costruzioni incriminata è stata autrice di un falso per 3 milioni di euro. La confisca delle fiamme gialle, che hanno sequestrato 8 alloggi e 18 box auto, compensa le tasse evase dall'azienda

Un falso per 3 milioni di euro. E' quanto accertato dalla Guardia di Finanza dalle fatture di un'impresa di costruzioni di Torino. Per garantire il recupero di 600 mila euro di Iva evasa le fiamme gialle hanno sequestrato un patrimonio immobiliare di pari valore, 8 alloggi e 18 box, a Torino e ad Imperia.

La frode fiscale è stata ricostruita dalla Guardia di Finanza incrociando i dati dell'Agenzia delle Entrate. Era stata realizzata attraverso fatture false per l'acquisto, mai perfezionato, di una vasta area edificabile in un Comune del Torinese.

(fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro della GdF a Torino, confiscati beni per 600.000 euro

TorinoToday è in caricamento