Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Eternit, l'avvocato difensore chiede assoluzione di De Cartier

L'avvocato ha chiesto l'assoluzione perché il suo assistito per "non aver commesso il fatto". L'accusa, diretta dal sostituto procuratore Guariniello, aveva chiesto 20 anni

Va avanti il maxi-processo ad Eternit. Questa mattina in tribunale a Torino è stata la volta della difesa. "Il barone belga Louis de Cartier, 89 anni, va assolto 'per non avere commesso il fatto' o, in subordine, perché tutti i reati a lui imputati sono caduti in prescrizione", questo è quanto affermato dall'avvocato Cesare Zaccone, difensore dell'ex dirigente della multinazionale svizzera dell'amianto, a processo assieme al miliardario elvetico Stephan Schmidheiny, 69 anni.

Erano stati chiesti 20 anni a testa dal pool di magistrati torinesi coordinati dal sostituto procuratore Raffaele Guariniello. I reati contestati sono disastro ambientale (per l'inquinamento e la dispersione nell'ambiente delle fibre di amianto) e omissione volontaria di cautele nei luoghi di lavoro negli stabilimenti di Cavagnolo (Torino), Casale Monferrato (Alessandria), Rubiera (Reggio Emilia) e Bagnoli (Napoli). I fatti vanno dal 1952 al 2008. Le parti civili ammesse dal Tribunale sono oltre seimila.


"Prima del 1971 - ha sostenuto Zaccone - il barone de Cartier è stato solo amministratore di una società che aveva la partecipazione del 21% in Eternit, ma non c'é prova di alcuna ingerenza da parte sua nella gestione della multinazionale. Quell'anno lui diventò amministratore della Eternit ma non aveva nessuna delega: era soltanto un normale componente del cda che peraltro stava a mille chilometri di distanza". "Infine - ha concluso il legale - se anche de Cartiere avesse avuto una qualche possibilità di ingerenza all'interno della gestione delle fabbriche, quando è arrivato, secondo i dati epidemiologici consolidati, la gente avrebbe probabilmente già contratto le malattie per l'esposizione all'amianto, visto che ci si ammala oltre 30 anni dopo". Domani parlerà ancora Zaccone, mentre nelle udienze successive sarà la volta dei difensori di Schmidheiny. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eternit, l'avvocato difensore chiede assoluzione di De Cartier

TorinoToday è in caricamento