Cronaca Rebaudengo / Via Nicola Porpora

Maxi furti di lamette da barba, arrestato un rumeno di 32 anni

L'episodio in via Porpora. A causa dell'allarme antitaccheggio un cittadino rumeno è stato trovato in possesso di nove confezioni di lamette da barba, per un valore di 140 euro

E’ entrato in un supermercato di via Porpora, ha nascosto nove confezioni di lamette da barba sotto i vestiti – per un totale di 140 euro - e poi ha cercato di uscire senza pagare, come se nulla fosse. Ma Alexandru B., 32enne rumeno, non aveva fatto i conti con l’allarme antitaccheggio che come da copione è suonato puntuale al passaggio dell’uomo. Così sul posto, chiamati personale dell’esercizio commerciale, sono intervenuti gli agenti di polizia che lo hanno tratto in arresto per il reato di furto aggravato.

Ma il ladro, con numerosi precedenti alle spalle, aveva fatto bene i suoi conti. Prima di uscire dal supermarket l’uomo aveva strappato di proposito dalle confezioni le placchette antitaccheggio. Nascondendo la refurtiva in un costume da bagno femminile, indossato al contrario e appositamente adoperato per occultarla. La sfortuna, però, gli ha voltato le spalle perché per errore ad una delle confezioni erano state applicate per sbaglio due placchette anziché una.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furti di lamette da barba, arrestato un rumeno di 32 anni

TorinoToday è in caricamento