Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Maxi emergenza al Cto: in arrivo decine di feriti, ma è esercitazione

Una chiamata al 118 ha annunciato l'arrivo al Cto di decine di feriti. Si tratta in realtà di una simulazione per testare al meglio il nuovo piano relativo alle maxi emergenze e agli intensi flussi di pazienti

Caos all'ospedale Cto di Torino per l'arrivo di decine di feriti reclutati tra gli studenti di Fisioterapia per simulare una situazione di massima emergenza. L'esercitazione è scattata stamane per sperimentare il nuovo piano "Massiccio Afflusso di Feriti" della Città della Salute di Torino al quale hanno preso parte gli studenti del corso di laurea in Fisioterapia e gli stessi medici e infermieri di turno, i quali non erano stati, tuttavia, avvisati della simulazione, al fine di rendere l'intera operazione più credibile.

Lo scenario rappresentato è di dimensioni paradossalmente apocalittiche e l'obiettivo è quello di testare al meglio il piano Maxi Emergenza Interno Massiccio Afflusso di Feriti della Città della Salute, appena ultimato dal gruppo coordinato dal dottor Francesco Enrichens, direttore Dea Città della Salute.

Al contempo è stata simulata anche l'evacuazione dall'ospedale dei pazienti - questi veri - per i quali è stata creata un'area di osservazione aggiuntiva e quella di una sala operatoria in caso di allagamento all'ospedale San Giovanni Antica Sede. Quest'ultima esercitazione, in specie, è l'inizio di uno studio per un nuovo metodo di evacuazione delle sale operatorie con tecniche di lavoro in team.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi emergenza al Cto: in arrivo decine di feriti, ma è esercitazione

TorinoToday è in caricamento