Sauze d'Oulx: sindaco agli arresti domiciliari per truffa aggravata

E' stato accertato che Mauro Meneguzzi, sindaco di Sauze d'Oulx, favoriva illecitamente la propria assistente nella certificazione dell'orario d'ingresso e d'uscita dal luogo di lavoro

Mauro Meneguzzi, sindaco di Sauze d'Oulx

Da questa mattina il sindaco di Sauze d’Oulx, Mauro Meneguzzi, e la sua assistente sono agli arresti domiciliari. L'ordinanza è stata emessa dal gip di Torino per truffa aggravata e falso del pubblico ufficiale in danno di un ente pubblico.

Le indagini, condotte tra marzo 2011 e ottobre 2012 sotto la direzione della Procura di Torino, hanno consentito di accertare che Meneguzzi favoriva illecitamente la propria assistente nella certificazione dell’orario d’ingresso e d’uscita dal luogo di lavoro, timbrando il tesserino magnetico della donna o rilasciandole false dichiarazioni di presenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Colpo grosso nella villa dell'imprenditore: i ladri portano via gioielli per 80mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento