menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Bray

Massimo Bray

Verso un nuovo Salone: è Bray il presidente della Fondazione

È l'ex ministro della Cultura il presidente dell'ente promotore del Salone del Libro. Confermate le date della kermesse per il 2017

È  Massimo Bray, l'ex ministro della cultura, il nuovo presidente della Fondazione per il Libro, l'ente promotore del Salone Internazionale del Libro di Torino. A deciderlo, ieri, il Consiglio di Indirizzo dell'ente riunito nel Palazzo della Regione Piemonte. "Sono onorato - ha dichiarato Bray -. Mi ha colpito l'ampio progetto culturale e ho dato la mia disponibilità a completare il disegno di questo Salone".

È iniziata dunque la sfida tra Torino e Milano dopo l'annuncio choc, di qualche giorno fa, dell'Associazione Italiana Editori di non voler più fare la kermesse letteraria sotto la Mole. "Le date del Salone sono quelle annunciate", ha aggiunto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. La trentesima edizione del Salone dovrebbe quindi svolgersi tra il 18 e il 22 maggio.

Accanto al nuovo presidente, la nuova governance della Fondazione prevede un direttore artistico e un direttore amministrativo che saranno individuati nelle prossime settimane da presidente e soci, fra una rosa di nomi.

Il prossimo appuntamento è previsto il 23 agosto quando l'assemblea esaminerà la bozza del nuovo statuto della fondazione. Per ciò che riguarda il nuovo format dell'evento, di cui si è discusso recentemente, sono già state annunciate "molte collaborazioni con editori di qualità". 

Nel corso del mese dunque la Fondazione del Libro non andrà in vacanza: verranno incontrati scrittori, editori, librai, artisti e manager del settore. Insieme a Comune e Regione si proverà a raccogliere il maggior numero di contributi possibili: l'obiettivo sarà quello di reggere il confronto con Milano che potrà contare sulla partecipazione delle più note case editrici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento