Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Lorenzo Bernini

Raptus di follia in metro a Bernini: donna distrugge le emettitrici a martellate

Attimi di follia pura all'interno della stazione. Una donna ha estratto un martello dalla borsa e colpito più volte le due emettitrici di biglietti infrangendo il vetro di entrambe. La minaccia dei sindacalisti: "O la sicurezza, o lo sciopero"

Raptus di follia nella stazione della metropolitana Bernini. Una donna intorno alle 9 di questa mattina ha distrutto il vetro delle due emettitrici di biglietti colpendolo più volte con un martello che probabilmente aveva nella borsa.

La donna è scappata quando una cliente, assistendo alla scena, si è messa a urlare spaventata. Di lì a poco è intervenuto l'addetto alla metropolitana, ma "l'aggreditrice delle macchinette" si era già volatilizzata.

Le telecamere di sorveglianza presenti in stazione hanno ripreso tutto. I filmati dovranno essere visionati dalla Polizia: obiettivo è quello di identificare la donna.

Il raptus di questa mattina fa il paio con quello della notte di Capodanno quando un'auto di Gtt era stata presa a bastonate e gravemente danneggiata. Poi, pochi giorni fa, in ascensore a Porta Nuova due minorenni erano stati rapinati. "Un altro attacco ai danni di Gtt - l'ennesimo commento amareggiato dei sindacalisti Rsu dell'Ugl Damiano De Padova e Salvatore Russo -. Non vogliamo pensare a cosa sarebbe successo se ci fosse stato del nostro personale in presidio. Aspettiamo ancora gli appuntamenti dell'assessore sulla sicurezza, ma oggi la priorità sembra essere la sua campagna elettorale. Ugl si attiverà in tutte le sedi - dicono con fermezza i due sindacalisti - o ci garantiranno sicurezza o sarà sciopero".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus di follia in metro a Bernini: donna distrugge le emettitrici a martellate

TorinoToday è in caricamento