Cronaca Barriera di Milano / Via Giovanni Poggio

Scippa la borsa e si nasconde tra i rifiuti, la polizia lo scova e lo arresta

Un marocchino di 26 anni si è nascosto in un bidone della spazzatura per fuggire ad alcuni passanti. A recuperare la borsetta e la refurtiva ci ha pensato una pattuglia di polizia

Ha scippato una borsetta ad una signora di 53 anni all'altezza di via Poggio, è scappato e si è nascosto in un bidone della spazzatura in via Zandonai per fuggire ad alcuni passanti. Sperando con questo curioso stratagemma di farla franca. Così, però, non è andata. Lo scippatore, un ragazzo marocchino di 26 anni, è stato infatti individuato questa mattina dalla polizia, pochi minuti dopo aver compiuto il reato.

L’ uomo – al momento dell’intervento delle forze dell’ordine – si trovava seduto tranquillamente su una panchina pubblica all'altezza di piazza Derna, proprio a due passi da via Zandonai. Gli agenti, grazie alle provvidenziali segnalazioni di alcuni cittadini, hanno atteso il momento opportuno e hanno fermato l’uomo che tra le mani aveva ancora la borsetta rubata con dentro tutti gli averi. La refurtiva è stata poi riconsegnata dagli agenti alla proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa la borsa e si nasconde tra i rifiuti, la polizia lo scova e lo arresta

TorinoToday è in caricamento