Colpisce il rivale con una bottiglia di vetro e lo sfigura, poi fugge

E' avvenuto sotto i portici di via Arduino a Cuorgné. Il ferito, un 25enne, è in condizioni gravi. Un 17enne è stato arrestato poco distante

I portici di via Arduino a Cuorgné, dove è avvenuta l'aggressione

Ha sfigurato al volto un connazionale nel corso di una lite sotto i portici di via Arduino a Cuorgné.

Un marocchino di 17 anni è stato arrestato domenica 18 giugno 2017 dai carabinieri dopo che era fuggito in seguito all'aggressione, per cui aveva utilizzato una bottiglia di vetro rotta.

La vittima è un marocchino di 25 anni, che è in condizioni molto gravi per tagli alla giugulare, alle braccia e al resto del corpo. Il ragazzo è stato trasportato nell'ospedale della cittadina canavesana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

Torna su
TorinoToday è in caricamento