Coltivavano piante di marijuana alte tre metri per fornire i locali notturni

Denunciate due persone per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti. Le piante venivano coltivate a 1.400 metri d'altezza

Foto di repertorio

Coltivavano marijuana con l'obiettivo di venderla nei locali notturni.

Nei guai sono finite due persone, di 41 e 27 anni, denunciate dopo che i Carabinieri della stazione di Perrero ha scoperto le nove piante nel terreno appartenente ad uno dei due a Crò del Sap. Vista l'altitudine (1.400 metri) e la cura con cui queste venivano coltivate erano cresciute tutte oltre i due metri, con alcune che sfioravano i tre metri.

La marijuana sarebbe entrata nei locali attraverso il 41enne, grazie a diverse conoscenze nel mondo dei buttafuori, essendolo stato anche lui fino a poco tempo fa.

La denuncia è scattata per entrambi per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento