Coltivavano piante di marijuana alte tre metri per fornire i locali notturni

Denunciate due persone per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti. Le piante venivano coltivate a 1.400 metri d'altezza

Foto di repertorio

Coltivavano marijuana con l'obiettivo di venderla nei locali notturni.

Nei guai sono finite due persone, di 41 e 27 anni, denunciate dopo che i Carabinieri della stazione di Perrero ha scoperto le nove piante nel terreno appartenente ad uno dei due a Crò del Sap. Vista l'altitudine (1.400 metri) e la cura con cui queste venivano coltivate erano cresciute tutte oltre i due metri, con alcune che sfioravano i tre metri.

La marijuana sarebbe entrata nei locali attraverso il 41enne, grazie a diverse conoscenze nel mondo dei buttafuori, essendolo stato anche lui fino a poco tempo fa.

La denuncia è scattata per entrambi per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento