menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri con le bici recuperate

I carabinieri con le bici recuperate

Nel garage coltiva marijuana e modifica le biciclette rubate: per lui scatta l'arresto

Trovato anche altro materiale

Un 32enne marocchino residente alla periferia di Caselle Torinese è stato arrestato, nel tardo pomeriggio di giovedì 18 ottobre 2018, dai carabinieri della stazione di Leini, che gli hanno trovato in garage cinque piantine di marijuana, il cui odore era facilmente percepibile dalla strada, ma anche diverse biciclette del servizio di bike-sharing Obike, che erano state private del gps per localizzarle ed erano pronte per essere modificate.

Sempre nel garage sono state trovate anche cinque biciclette (alcune delle quali da corsa e di discreto valore), anch'esse pronte per la modifica, una quindicina di bicchieri da birra risultati sottratti a un locale di Mappano e, sotto un telo, una moto Harley Davidson su cui sono in corso verifiche visto che l'uomo ha sostenuto di esserne il proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento