rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Salvario / Via Madama Cristina, 66

G7: 400 per le strade del quartiere. E 'chiudono' il supermercato

Anche lanci di uova

Circa 400 persone, tra antagonisti e simpatizzanti, hanno sfilato nella serata di ieri, giovedì 28 settembre 2017, per le strade di San Salvario per contestare il G7 in corso a Venaria Reale. Lo striscione principale diceva "A noi le strade a voi i privé", ironizzando sul fatto che i leader del vertice si trovavano all'interno dell'hotel Carlina di piazza Carlo Emanuele II.

L'iniziativa, partita da Torino Esposizioni, si è svolta senza gravi incidenti anche se non sono mancati i momenti di tensioni. Il corteo si è fermato davanti al supermercato Carrefour di via Madama Cristina 66. Qui sono stati stesi striscioni (uno con la scritta "sfruttatori") e accesi fumogeni e sono stati bloccati gli ingressi.

Seconda fermata davanti alla sede della Cisl, in via Morgari 19, dove vengono accesi altri fumogeni e scanditi slogan contro lo stesso sindacato e il ministro Fabio Poletti.

Ultima tappa alla Fondazione Agnelli, dove si trova anche la sede di Foodora, in via Giacosa. Qui è stato effettuato un copioso lancio di uova.

Conclusione in largo Saluzzo, tra i frequentatori della Movida.

Street Parade Reset G7 - 28 settembre 2017

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G7: 400 per le strade del quartiere. E 'chiudono' il supermercato

TorinoToday è in caricamento