rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Maratona di Torino 2011: il servizio dell'Amiat

miat metterà gratuitamente a disposizione due spazzatrici pesanti, una spazzatrice media, un’autobotte, due motocarri, un carro pedana per la movimentazione dei cassonetti e alcuni mezzi leggeri che, assieme a una decina di addetti, opereranno per la buona riuscita della manifestazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Anche quest'anno Amiat, Cidiu e Covar14, sosterranno e collaboreranno come sponsor tecnici alla Turin Marathon Gran Premio La Stampa, alla Stratorino e alla Junior Marathon, manifestazioni che si terranno nella giornata di domenica 13 novembre 2011.

Novità  di quest’anno è la partecipazione attiva delle tre Aziende alla manifestazione, che le vedrà presenti con uno stand dedicato all’interno dell’Expo nel quale verrà allestito uno spazio ludico dedicato agli “Eco-runners”, corridori attenti all’ambiente che si potranno divertire giocando a far canestro negli appositi contenitori per la raccolta rifiuti messi a  disposizione da Amiat, Cidiu e Covar14.

L’attenzione all’ambiente e soprattutto alla raccolta differenziata dei rifiuti, giocheranno dunque un ruolo di primo piano all’interno della Turin Marathon:  gli eco-runners  verranno premiati con gadgets ecologici dagli addetti delle tre Aziende che saranno anche a disposizione durante tutta la manifestazione per fornire informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti, al fine di ridurre l’impatto ambientale dell’intero evento.

Come consuetudine, Amiat si occuperà inoltre della pulizia dell'area dedicata all'Expo della manifestazione (Piazza Castello), dell’area di partenza e arrivo, dei punti di ristoro e dell’intero percorso cittadino della gara; Cidiu e Covar14 faranno altrettanto nei Comuni interessati dal percorso extraurbano. Nei giorni precedenti la manifestazione verrà inoltre effettuata una pulizia straordinaria notturna dei corsi di grande viabilità che verranno percorsi dagli atleti.

Si provvederà perciò a spostare sui marciapiedi i cassonetti dei rifiuti presenti lungo il percorso urbano di gara e verranno posizionati, presso l'area di partenza-arrivo e presso i punti di ristoro, alcuni contenitori supplementari per far fronte alla grande affluenza di pubblico prevista.

Per effettuare il servizio, Amiat metterà gratuitamente a disposizione due spazzatrici pesanti, una spazzatrice media, un’autobotte, due motocarri, un carro pedana per la movimentazione dei cassonetti e alcuni mezzi leggeri che, assieme a una decina di addetti, opereranno per la buona riuscita della manifestazione. Cidiu e Covar14 garantiranno il loro supporto e la pulizia delle aree extraurbane interessate dal percorso.

MARATONA TORINO 2011

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona di Torino 2011: il servizio dell'Amiat

TorinoToday è in caricamento