Giovane resta incastrato con la mano nell'impastatrice: intervengono i vigili del fuoco

Il ragazzo è il figlio dei titolari della pizzeria che in questo periodo fa servizio d'asporto

Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 aprile, è stato sfiorato il dramma nella pizzeria ristorante Sanfy di via Martiri XXX Aprile a Collegno. Il figlio diciannovenne dei titolari del locale, che in questi giorni per via delle misure restrittive fa solo servizio d'asporto, mentre stava lavorando, è rimasto incastrato con una mano in un'impastatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per liberarlo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Il ragazzo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Maria Vittoria di Torino dove lo staff medico è riuscito a salvargli l'arto. Sul posto anche carabinieri e Spresal dell'ASL To3 per le indagini del caso
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento